Riduzione di salario volontaria dei dipendenti HCAP

Comunicati
29.09
L’Hockey Club Ambrì-Piotta è fiero ed orgoglioso di annunciare che tutti i suoi dipendenti - dirigenza, giocatori, staff sportivo della prima squadra e del settore giovanile - hanno volontariamente rinunciato a parte del loro stipendio per contribuire a colmare parte delle perdite che inevitabilmente la società dovrà sopportare a causa della pandemia e delle sue conseguenze.

Una volta conosciuta la massima capienza della Valascia per la stagione 2020-21 e dunque aggiornato il budget annuale,  i dipendenti hanno accolto la proposta del Consiglio d’Amministrazine di contribuire a colmare un terzo delle perdite finanziarie. In particolare hanno deciso solidarmente di rinunciare al 22% della parte del loro salario eccedente gli 84'000.- franchi.

La società si augura che in questo momento particolarmente difficile un simile gesto di grande responsabilità e solidarietà sia da esempio a tutti coloro che condividono i valori biancoblù e sono pronti ad impegnarsi affinché l’HCAP possa superare anche questa sfida. Si dice spesso che l’Ambrì è una grande famiglia e anche questa volta lo sta dimostrando con i fatti!
Torna indietro
condividi
x