Per il futuro dei Ticino Rockets ci vogliono soluzioni ragionevoli e condivise

Comunicati
19.02
L’HC Ambrì Piotta, l’HC Davos e i GDT, azionisti dell’HC Biasca (Ticino Rockets) SA, hanno preso atto con rammarico dell’odierno comunicato dell’HC Lugano in merito al proprio futuro coinvolgimento nel progetto Ticino Rockets in qualità di azionista al 15%.

Pur coscienti di questa comunicazione – a tre giorni dall’inizio della fase decisiva della stagione per la salvezza sportiva dei Ticino Rockets in Swiss League – e in questa fase delicata per il futuro stesso del progetto, i tre azionisti menzionati intendono accettare le decisioni autonome di ciascun singolo azionista dei Ticino Rockets.

Rispettando dunque la decisione del CdA HCL, i tre azionisti citati si adopereranno da subito con spirito costruttivo per fare tutto il possibile affinché il progetto possa continuare, a beneficio dei giovani giocatori che desiderano un futuro da professionisti e a pari beneficio di tutti i club di NL partecipanti.
 
A questo scopo, nelle prossime settimane verranno intavolate ulteriori discussioni fra gli azionisti e con potenziali altri interessati per trovare soluzioni condivise onde garantire continuità al progetto biaschese.

Pertanto gli azionisti si astengono dall’entrare nel merito con quanto oggi dichiarato e non rilasceranno ulteriori dichiarazioni a questo stadio. L’unica cosa che comunque conta al momento è fare quadrato attorno alla squadra e lavorare insieme per mantenere il proprio posto in Swiss League.

HCAP, HCD, GDT
Torna indietro
condividi
x